Pensiero Libero

Ci sono parole che non hanno senso per me e sono molte. La prima che mi viene in mente è perdono, un’altra è odio, un’altra ancora è rancore. Ci sono altre parole che, invece, per me hanno un’importanza enorme. La prima è memoria perché senza di essa non esiste passato. E presente e futuro non hanno più senso. Avere memoria non è coltivare l’odio od il rancore, avere memoria è costruire tenendo conto degli eventi riconoscendo gli errori. Contestualizzare non è prescindere. L’idea non puoi contestualizzarla. Il bene e il male non hanno età ed appartenenza. Il pubblico ed il privato nemmeno. Così il diritto all’uguaglianza, alla salute, all’istruzione, alla libera scelta, all’informazione. Senza memoria e prescindendo non contestualizzi un accidenti ma ritagli solo la fetta che più ti conviene. Calpesti la storia e alimenti la vera e più intima solitudine. Quella solitudine che ti porta fuori dal gregge restandoci dentro. La solitudine dell’unica libertà che conosco. Quella del pensiero libero che diventa pensare differente quando ti confronti col resto del gregge. Sì, forse questa è la più grande solitudine. Quella della non appartenenza. Nessuna spocchia. Nessuna presunzione. Solo una profonda ma contentissima diversità.

N.H

Annunci

4 pensieri su “Pensiero Libero

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...